Etichettato: viaggi

con voi

Voglio, voglio, voglio, voglio. . .

Voglio riunire tutte le mie amiche e viaggiare con loro. Partire per 10 giorni. Scegliere una meta assolata, e affittare una casa bianca, una di quelle così mediterranee con il tetto piano, dove se vuoi ti ci puoi sdraiare a prendere il sole con i panni stesi a fare un po’ d’ombra. Aprire le valige e scambiarci l’una con l’altra ogni giorno qualche vestito, accessorio, idea.
Noleggiare la macchina più scrausa che c’è in circolazione, perché ci conosciamo, e sappiamo che gli aperitivi saranno moooooolto lunghi. Passare tutta la notte a ballare, facendoci offrire da bere e ridere sguaiatamente.
Trascorrere una giornata intera al mare a parlare di tutto e niente, e poi passare la notte sotto la luna con una bottiglia di vino e una mazzo di tarocchi che disegna il nostro futuro. Preparare un pranzo tutte insieme, e stare sedute a tavola per ore ed ore. Discutere, perchè siamo tante teste diverse ed ognuna con un chiaro punto di vista. Andare per mercatini e comprare tutti quegli accessori, quei vestiti, che sai metterai solo i vacanza, ma è proprio quello il motivo per cui li comperi!
Sorridere, ascoltare, raccontare, ballare, condividere, vivere con loro.

Voglio progettare una vacanza con loro e lo voglio fare RIGHT NOW!!

A tutte voi che siete sparse per il mondo, Europa, Russia, Sud-America, non mi importa dove siete però mi mancate sempre sempre sempre

Annunci

Sognando l’Economy

Oggi ho volato con Alitalia!

Ed è stato bellissimo.

L’aereo ha avuto un ritardo di 40 minuti.

Rimane in ogni caso un viaggio bellissimo.

Non ero seduta vicina a manibrave, e a me non piace mai perché in aereo dormo sempre con la testa appoggiata sulle sue spalle, sì, anche quando il viaggio è di un’oretta scarsa.

Ma stavolta non me ne è fregato nulla ed  stato comunque  bellissimo.

Il mio vicino mi ha attaccato la pippa, e io odio conversare in aereo (perché mi piace dormire!)

Ho sorriso, ed è stato bellissimo.

Mi hanno offerto un caffè e dei salatini. Disgustosi.

E’ stato un volo bellissimo

Il pilota ha fatto un atterraggio di quelli che alla fine non capisci più dove ti si è infilato lo stomaco.

Bellissimo.

E questo dopo anni di ristrettezze economiche, di valige pesate e calibrate fino a raggiungere l’esaurimento, di ‘’è concesso un solo bagaglio a mano, sì signorina nemmeno il fazzoletto lo può tenere fuori’’, di bicchieri d’acqua alla modica cifra di 2 euri, della vendita di qualunque biglietto per qualunque lotteria/pescadinonsochecosa, delle trombette assordanti con la conseguenza di non riuscire a dormire,delle corse contro il tempo per stampare il biglietto che altrimenti noicitoccapurepagarelapenality, di aeroporti dispersi nel nulla, delle hostess fasciste  rigide al regolamento!

Immagine

Ora però le poche miglia che avevamo sono finite, torniamo a fare la corsa per accaparrarci i posti migliori, a sperare nelle litigate passeggeri VS hostess, nel comprare i ticket di terravision, nella routine di noi viaggiatori in sempre e comunque lowcost!

in partenza

 

 

Ciao amica che parti per  il Perù!

Goditi questi 6 mesi, riempiti la valigia d’esperienze, sgrana i tuoi occhi scuri per non permettere nemmeno un’immagine e non innamorarti troppo… anzi no, fallo!